Visita la Lucania

Home Potenza

Guestbook

INDIETRO

HOME

AVANTI

Per vedere l'immagine ingrandita e la didascalia, cliccare sopra

 

Potenza

Cappella del Beato Bonaventura

HOME

 

 

Cappella del Beato Bonaventura

Vico Beato Bonaventura - In origine edificio privato, per iniziativa del vescovo Tiberio Durante, agli inizi del secolo scorso fu trasformato in un piccolo luogo di culto. Qui nacque nel 1651 Carlo Antonio Gerardo Lavanca, meglio noto come fra' Bonaventura, sacerdote francescano dell'Ordine dei Minori Conventuali, beatificato nel 1775.Introduce nel raccolto luogo di culto un pregevole portale settecentesco in pietra calcarea, forse proveniente dal monastero di S. Luca. Gli stipiti sono impreziositi da elementi decorativi "a motivi vegetali" inseriti tra volute; la piattabanda presenta al centro due teste di cherubini alati, al di sopra dei quali due elementi a voluta racchiudono uno stemma francescano.
La cappella Ŕ costituita da un unico ambiente, accessibile direttamente dal Vicolo Bonaventura, diviso in due vani da un enorme arcata" a sesto ribassato" su pilastri a pianta quadrata.
Varcato l'ingresso, sulla parete destra, Ŕ un grande dipinto: un olio su tela, raffigurante un'Ultima cena, opera dell'artista Mario Prajer che ne aveva realizzato uno identico per la cappella del SS. Sacramento del Duomo.
Accanto, all'interno di una nicchia, un'urna lignea dorata custodisce alcune reliquie del Santo (frammenti degli abiti). Al di sopra, tre oli su tavola rappresentano rispettivamente il Crocifisso, l'Addolorata e S. Giovanni, opere degli anni Cinquanta del pittore Prayer. Allo stesso artista si deve anche la decorazione della volta "a crociera" nelle cui vele sono raffigurati i quattro Evangelisti.
Sull'altare in pietra rossa di Avigliano in Tarsia una grande tela raffigura il Beato in estasi davanti al SS. Sacramento, realizzata nel 1907 dal potentino Vincenzo Busciolano, come riproduzione di un dipinto del XVIII secolo, allora conservato nella sacrestia della Chiesa di San Francesco.

pubblicazione autorizzata:
Comune di Potenza - unitÓ di direzione
cultura, politiche giovanili, promoz. immagine
( testo: D. Mancusi - C. Serra )

 

 

[ Mailing List ]   [ Home ]   [ Scrivici ]