Artisti in Lucania

Melfi

 

Home - Antonio Avenoso


Antonio Avenoso


     
Visita guidata

 

alcune Poesie

STRINGO LE MANI A FORMARE UN CUORE

LA VITA S’ALZA INTORNO

MI MANCHERAI

MADRE

QUEL CORPO RIMASTO SUL SELCIATO

ERA DI MAGGIO UNA CANZONE

POESIA PER IOSIF BRODSKIJ

SPERDUTA DOLCEZZA

COME UN’ONDA ALTA

IL PASSATO E IL PRESENTE

OLTRE IL FUOCO SFUMA

LA NOTTE DALLO SGUARDO LUNGO

LA CONSAPEVOLEZZA DI GIANO

UNA SERA

LASCIA CHE LA VITA SCORRA

DITEMI DOVE CORRONO LOS ARQUEROS OSCUROS

E' LA NUDA TERRA CHE RICHIAMA

MI SCUCIO

LA NOTTE E' UN'ALA ARRUGGINITA

LINEA SOTTILE, QUANDO UN POETA AMA

SCRITTA NEI SEGNI INFINITI

UNA VOLTA SOLA MI DISSE

DALLE PAROLE NON VOGLIO GUARIRE

SORSEGGIA TENERA LA NOTTE

PORTANO LIEVI ED INSIDIOSE LIRICHE

E' ARIA AMMORBATA MENTRE SBEFFEGGIA IL GIORNO

IL FIORE E' LI' CELATO

IO MI RICORDERO' DI TE

LE NOTTI SONO DI NUOVO SILENZIOSE

BLU MEDITERRANEO

FINALMENTE LO VEDEVO IL CIELO



ordine alfabetico Testi

 

 

 

 

Contatore: 138.932

[ Home ]

[ Scrivimi ]


riservato