Artisti in Lucania

Tursi

 

Home - Albino Pierro


Albino Pierro


     
Visita guidata

 

Quanne i'ére zinne

Quanne i'ére zinne
àgghie stète arrasète int'i càmmre
e a scure ll'occhiecèlle
mi pungicàine russe cumigghiète
d'ardìgue.

Dicìne nd'u paìse
ca m'avìj' 'a cichè.
Ma ié nun ci pinzèje: avìje 'a 'ricchie
add√Ļ i'√®rete u s√≤ue;
sintìje ca i uagninèlle
jucàine a tròzze, s'arrajàine e ghiìne
a cavalle cuntente supr'u porche;
e pò scippàine ll'èrve a li jummente
ca vinìne da fòre e ci facìne
i zampugnèlle.


--------------------------------------

Quando ero bambino

Quando ero bambino
me ne stavo negli angoli delle stanze
e al buio gli occhietti
mi pungevano, rossi (e come) coperti
di ortica.

Dicevano nel paese
che sarei diventato cieco.
Ma io non ci pensavo: avevo l'orecchio
là dove era il sole;
sentivo i ragazzini
giocavano a rimbalzello, bisticciavano e andavano
a cavallo contenti sopra il porco;
e poi strappavano l'erba alle giumente
che venivano dalla campagna e ci facevano
le piccole zampogne.


<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



Contatore: 42.840

[ Home ]

[ Scrivimi ]