Artisti in Lucania

Potenza

 

Home - Guerrieri Gaetano


Guerrieri Gaetano


     
Visita guidata

 

Potenza – Milano (andata e ritorno) - 02 -Un biglietto via Matera

Le stazioni si rassomigliano tutte, a prescindere dalla loro grandezza e dalla loro importanza.
Nella sala d’aspetto c’è sempre la solita aria stantia e qualche passeggero, che aspetta un treno che, come al solito, ritarda.
In questa non c’è quasi nessuno, tranne il barbone, seduto all’angolo che mangia pane e qualcosa e beve direttamente dalla bottiglia.
Al cesso evito di andarci, non mi “scappa” e mi è bastato il bar, per togliermi qualsiasi altra voglia così esco.
L’edicola è ancora chiusa.
Decido di rientrare e di andare a fare il biglietto. La biglietteria, per fortuna, è aperta.
- Un biglietto per Milano
- Via Foggia?
- Perché si può andare anche per?...
- Per Napoli e Matera…
- Matera?
- Si, per Matera, ha presente i Sassi?
- No, i sassi no, però non sapevo che a Matera ci passasse la ferrovia…
- Non ha visto la pubblicitĂ  delle Ferrovie dello Stato?-
- E lei non ha visto il programma “Le iene” su Italia Uno?
- No, perché le iene hanno qualcosa contro Matera?
- Contro Matera non credo…
- Hanno qualcosa contro le Ferrovie dello Stato allora?
- No, neanche, non credo, non hanno niente nemmeno contro le Ferrovie dello Stato…. Però nel servizio hanno fatto vedere che a Matera la ferrovia non ci stava…
- Ah? E allora io il biglietto via Matera come glielo faccio?
- Non lo so, ma lei un biglietto per Milano via Matera può farmelo?
- Certo, Milano via Matera, lo vede c’è sul computer…
- Quindi a Matera c’è la ferrovia..
- Se non ci fosse io potrei farle un biglietto per Milano via Matera?
- Non so, io devo andare a Milano e se lei mi dice che c’e un treno che va a Milano e che passa per Matera io non ho motivo di dubitare…
- Se non ci crede vada per Foggia o per Napoli…
- No, se lei mi dice che posso andare a Milano e passare per la stazione di Matera io scelgo Matera…
- E poi con quelli delle iene come la mette?
- La metto che appena arrivo a Milano faccio una telefonata e gliene dico quattro…
- Mi creda, a Matera c’è la stazione, non solo, ci sono anche i sassi…
- Non dubito per i sassi. Mi faccia il biglietto via Matera
- Di prima o di seconda?
- Me lo faccia di seconda…
- Fumatori o non fumatori?
- Fumatori
- E il posto lo vuole a sinistra o a destra?
- Non so. A sinistra, sono stato sempre uno di sinistra…
- Vicino al finestrino o accanto al corridoio?
- Boh, vicino al finestrino così guardo il paesaggio…
- Nello stesso senso di marcia del treno o voltandogli le spalle?
- ????
- No, perché lei ha detto che durante il viaggio vorrebbe guardare il paesaggio…
- Embè?
- Beh, se scegliesse un posto nello stesso senso di marcia del treno vedrebbe il paesaggio di fronte e le sembrerebbe che le venga incontro….
- ?????
- Mentre se scegliesse un posto con la visuale nel senso opposto lo vedrebbe mentre si allontana dal treno…
- ?????
- Questione di punti di vista, lei come preferisce?
- E’ indifferente, basta che non mi chiede di votare per forza Italia alle politiche di aprile…
- Non capisce, alza gli occhi e mi guarda, poi accenna a un sorriso sotto i folti baffi.
- Come vuole Lei, sono novanta euro
- Devo cambiare a Matera, può darmi gli orari?
- Se vuole, può anche rimanere sullo stesso treno
- Ah, posso cambiare o rimanere sullo stesso treno?
- Si, è un nuovo servizio delle Ferrovie, se non le piace la tappezzeria di quel treno può prenderne un altro…
- Magnifico, deciderò strada facendo.



<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



[ Home ]

[ Scrivimi ]