Artisti in Lucania

Abriola

 

Home - Michela Napolitano


Michela Napolitano


     
Visita guidata

 

L'oceano e la goccia


Sono naufraga senza isola,
quasi sospesa nell’amplesso della gravità
sfioro la brezza dell’Oceano, è caldo, quieto,
rigonfio di ricchezze naturali, mi inebrio del suo aroma.

Affiorano i gai colori dei suoi coralli
sembrano graffiti che vibrano
Mi specchio sul filo del letto vellutato e
dondolo come un’amaca sotto un lembo azzurro senza nubi
Catturo i raggi e subisco un fascino delicato.
Un gorgoglio mi scuote, assomiglia al canto di un usignolo in solitudine
Sento il leggero frangersi di onde,
zampilla il mare sulle mie forme tondeggianti mitigando la mia sete.

Qui tuona l’inquietudine del silenzio,
suona il mantra per una conchiglia bianca
C’è il presidio dei gabbiani
Sono arcigni della sua vita, le vedette dell’Oceano
Premurosi per la sua iniquità
quando spira il vento perfido dell’Oriente
dai fondali o dalla terra o dal cielo
sorge l’ombra della paura e mi tormenta il mistero del burqua.
Sono una goccia ma non sono un gòlem
Posso amare anche l’Oceano.



una metafora contemporanea


<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



Contatore: 16.747

[ Home ]

[ Scrivimi ]