Artisti in Lucania

Banzi

 

Home - CARMEN DI GIULIO


CARMEN DI GIULIO


     
Visita guidata

 

43 - PIOVE

Svettano tristi i pini, l’acqua cade
con un fruscio che i pensier ti culla,
percotendo la terra e per le strade
fugge e s’annulla.

Picchia allegra sui vetri e serpeggiando
scivola e se ne va; salta sui tetti
dalle gronde precipita vociando
confusi detti.

Or diventa un lento scalpiccio,
alfin spezza le fila di sua trama
la pioggia stanca. E’ solo un ticchettio
di cuor che ama.



43 - PIOVE
Che cos'è, per i "tanti", la pioggia? Per molti è solo un fastidio che obbliga ad uscire con l'ombrello, che bagna scarpe e vestiti. I "migliori" di noi pensano, quando piove, ai campi che hanno bisogno d'acqua, quella stessa acqua che, cadendo in città, porta via un po' di sporcizia e rende le strade più pulite. I "tecnici" la chiamano solo "fenomeno meteo", da prevedere e, possibilmente, scansare, se non si vogliono improvvidi guai. Ma quella stessa materia, fredda e fastidiosa, nelle mani di un poeta diventa, opportunamente plasmata, opera d'arte. La multiforme sfaccettatura del "fenomeno meteo" si manifesta appieno, trasferendo sensazioni di vario taglio, di varia specie. Ha una sua vita, una sua evoluzione e, anche quando termina, comunica un paragone, un accostamento al campo dei nostri sentimenti positivi, di amore che nasce dal cuore.


<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



Contatore: 19.837

[ Home ]

[ Scrivimi ]