Artisti in Lucania

Viggiano

 

Home - Bernardo Panella


Bernardo Panella


     

 

QUASI UNA SERENATA

Il cuore t'inventa nel sogno.

Gli orizzonti parlano di te
come non mai;
stanno le foglie per voglia
di morte sui rami cantando.
Scendono le vergini al fiume,
apre una chiesa i battenti,
chi chiede il tuo nome?
Chi scopre il tuo volto nascosto dalla nebbia?

Il mattino gela con le vene,
Il tuo nome a un filo si tiene,
Chi schiera una squadra di cavalli
Azzurri, davanti ai tuoi occhi per amore?

Vengono da lontane dimore
Pensieri - farfalle nel vento;
Dove mi porta il mio canto
Che suona l'angelica arpa stasera?
Visiti il mio cuore come l'ombra
Della luce che non lascia orma.
I canti si staccano leggeri,
Tremano le immagini nel sonno:
I tuoi nomi, cento, sono, e innumerevoli.

Sale un gemito di agnello
Al tuo cuore vivo nella notte;
Chi sosta alla tua porta eterna?
Chi bacia la tua soglia adorna?
Lucidi timpani per te
Suonano incessanti dal tempo velato.
Canta l mio cuore arreso,
Il mio cuore placato.


<< Indietro

INDICE


 

.



 

 

 



[ Home ]

[ Scrivimi ]