Artisti in Lucania

Potenza

 

Home - Guerrieri Gaetano


Guerrieri Gaetano


     
Visita guidata

 

Vocasilviano (il vocabolario di Sivvio) – A – parte 1

Abbacàre: fare i conti - fantasticare - vaneggiare - tipico atteggiamento di una parte della magistratura italiana di sinistra, più specificatamente comunista, che insiste nel voler concludere il processo a Milano contro Previti e Berlusconi nonostante la legge Cirami o, più genericamente, mettere sotto stato di accusa, o in galera, Berlusconi o altri suoi fidi alleati (vedasi Previti &/o company).

Abbacchiàre: battere con il bacchio (bastone usato per far cadere dall'albero noci, olive e castagne) la sinistra italiana opp. propinare sogni e illusioni a teledipendenti e ingenui elettori che credono alla TV, a Emilio Fede o ad altri pseudo giornalisti-opinionisti leccaculo-Silvio-dipendenti.

Abbindolàre: scaltra pratica politica, tipica di una certa destra neoliberista italiana, più specificatamente del cavaliere più amato da E. Fede, consistente nel sottoscrivere televisivamente un patto con gli italiani sapendo di non poterlo e, soprattutto, volerlo mantenere.

Abitabile: abitazione per lo più di trecento vani, ventiquattro bagni, megagiardino con campo da golf, piscina coperta e scoperta, campo da calcio e calcetto, tennis e bocce dotata di diversi gorilla e badanti, praticamente Arcore o altre residenze in Italia, e all’estero, del premier più amato e/o odiato d’Italia e del mondo intero.

Abito: doppiopetto gessato blu.

Abolire: togliere via, spazzare via, eliminare o annullare garanzie sociali in favore del liberismo e, prima di tutto, tutte le leggi, decreti leggi, decreti legislative e robe di questo tipo che non consentono la libertà di fare, e rifare, di tutto e di più. Praticamente quello che vuole il cavaliere.

Abominevole: dicasi del comunismo e di tutti i comunisti. In pratica tutti quelli che non la pensano come il premier o che lo contrastano.

Abrogare: progetto politico per l'eliminazione della legge che condanna il falso in bilancio, la mafia e le altre organizzazioni di comodo. Praticamente tutte le leggi che non consentono di fare quel cazzo che gli pare al cavaliere.

Abuso: la permanenza dei comunisti al parlamento e nella società e la richiesta di sottoporre a qualsiasi processo il leader della coalizione di centro destra.

Accaparrare: esercizio lecito di imprenditore lungimirante. Più propriamente diritto del cavaliere a diventare padrone di tutta l’Italia e del mondo intero.

Accattone: comunista, immigrato o negro.

Accentrare: nobile arte di imprenditore lungimirante.

Accertare: vizio illegittimo e abusivo dei giudici e della magistratura per delegittimare il presidente del consiglio e suoi alleati.

Accessorio: superfluo, non indispensabile. Dicasi della legalità e della democrazia.

Accidentale: dicasi della casuale conoscenza con capi della mafia e della camorra di personaggi politici.

Accompagnatore: gorilla per proteggersi dalla folla e dai giornalisti.

Accoppiare: strabiliante pratica politica che ha permesso la connivenza di Bossi e Fini nello stesso governo.

Accorciare: pratica parlamentare per ridurre i tempi di discussione di una legge urgente. In pratica la fiducia.

Accordare : mettere d'accordo Bossi, Fini e Buttiglione.

Accordo: unione armonica di individui differenti attraverso un patto secondo il quale ognuno decide per se e tutti per il presidente del governo.

Accozzaglia: gruppo di comunisti sedicenti no-global.

Acquiescenza: libertà di votare sempre e comunque come comandato dal presidente del governo da parte dei parlamentari della maggioranza.

Adulterio: quant'è stronzo e brutto Cacciari.

Affamare: ridurre leggermente il salario dei lavoratori e dei dipendenti pubblici per consentire agli imprenditori un miglior profitto e di far riprendere l’economia.

Affare: qualsiasi cosa che procuri un profitto o un vantaggio. Meglio se al cavaliere o ai suoi sostenitori.

Affarista: imprenditore che si è fatto tutto da solo.

Aggirare: pratica politica attraverso la quale far passare una legge senza discuterla in parlamento legandola al voto di fiducia al governo.

Agiato: uomo degno di ogni rispetto.

Agitatore: dicasi di comunisti e no global.

Alcova: stanza di Arcore utilizzata dalla signora durante le visite di Cacciari.





Perluskony & Dintorny


<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



[ Home ]

[ Scrivimi ]