Artisti in Lucania

Potenza

 

Home - Guerrieri Gaetano


Guerrieri Gaetano


     
Visita guidata

 

A tutti i "potenti" della terra

A tutti i “potenti” veri e fasulli della terra, senza riferirmi a nessuno in particolare ma a tutti quelli che, democraticamente o no, con brogli elettorali o con l’inganno, false promesse, scambi di voti e roba simile hanno ottenuto e hanno in mano il potere e, da quel momento, lo hanno utilizzato e lo usano a loro piacimento o come è stato loro comandato, abusandone per arricchirsi o fare arricchire, traendone vantaggi o avvantaggiando alcuni, ignorando le opinioni, la dignità, la felicità e la libertà di tutti quelli che rappresentano.
A tutti quelli che, per le ragioni di cui sopra, in spregio alla giustizia, alla legalitĂ  favoriscono se stessi, i parenti, gli amici, gli amici degli amici in danno di tutti gli altri e della collettivitĂ .

A tutti costoro è indirizzata questa mia lettera aperta.


Egregio signore,
la scrivo per farle sapere che io, come moltissima altra gente, non la stimo per niente; anzi la disprezzo e, di lei, penso tutto il male di questo mondo. Nonostante il suo potere, i soldi e la sua arroganza Lei non è niente e nessuno e non rappresenta niente (se non il male, l’arroganza e la parte peggiore dell’essere umano) perché non possiede una qualità essenziale per essere considerato essere umano: la modestia e la disponibilità verso gli altri e la natura.
Solo ed esclusivamente per lei mi piace pensare che se il padre di Hitler, ma ci posso mettere chiunque e, naturalmente, anche lei, quella notte in cui misero incinta quella donna che, poi, avrebbe partorito proprio Hitler, o Mussolini, Pinochet e migliaia di altri bastardi grandissimi figli di puttana, come Lei, quella sera, dicevo, o quel giorno, proprio quell’uomo, futuro padre, avesse, che ne so, trascorso un’allegra serata tra scapoli a bere vino o birra sino a cadere a terra ubriachi fradici… Se quella sera, quegli uomini avessero anche scopato però, può capitare, anzi alcuni uomini ne vanno pazzi, avessero sbagliato di proposito o per sbaglio, buco…. Se quella sera fosse capitato questo, insomma, non milioni di persone ma solo alcuni l’avrebbero preso in quel posto.
La lascio senza aggiungere altro, se non il mio totale e assoluto disgusto, nonché la mia convinta e irrevocabile dichiarazione di guerra. Col suo potere e con la sua arroganza potrà comprare e umiliare i deboli ma non potrà mai condizionare e asservire la coscienza dei giusti che continueranno a combatterla sempre.


.


<< Indietro

INDICE

Avanti >>


 

.



 

 

 



[ Home ]

[ Scrivimi ]